Excite

Come annullare un matrimonio: una breve guida

Anche i grandi amori purtroppo finiscono, anche i matrimoni apparentemente più azzeccati possono essere destinati al fallimento: nessuno se lo augura, ma in certe situazioni può essere più conveniente - per entrambi i coniugi - porre fine a un'esperienza in declino, piuttosto che trascinarla oltre, rischiando solamente di veder peggiorare le cose. Ecco come si può annullare un matrimonio.

Nullità del sacramento

Tecnicamente si chiama 'nullità del sacramento': perchè la Chiesa cattolica non permette effettivamente di 'cancellare' il vincolo coniugale, bensì fa in modo che lo si possa considerare già in partenza fallace. E ovviamente questo può accadere solamente previe comprovate cause.

Come si può annullare quindi un matrimonio? Vediamo alcuni casi specifici:

  • Se il vincolo è stato contratto con la forza da almeno uno dei due coniugi
  • Se un coniuge non è ritenuto psicologicamente capace di contrarre matrimonio, o di adempierne gli obblighi
  • Se un coniuge non è ritenuto materialmente (o fisicamente) capace di adempiere gli stessi obblighi
  • Se la cerimonia è stata viziata da qualche errore di forma
  • Se un coniuge non risulta battezzato
  • Se un coniuge risulta aver precedentemente preso i voti
  • Se si viene a scoprire una parentela più o meno stretta fra i coniugi
  • Se si viene a scoprire che un coniuge non ha in realtà l'età necessaria per sposarsi

Ci sono quindi molte ragioni per rivolgersi al tribunale diocesano e chiedere l'annullamento del proprio matrimonio, ma tutte devono essere comprovate con assoluta certezza. Si ricordi inoltre che ogni regione ha un tribunale diocesano e ci si può recare sia a quello della regione del coniuge 'attore' della causa (cioè colui che la fa partire) che a quello dell'altro coniuge, o ancora a quello della regione in cui la coppia risiede.

La causa civile

Ovviamente c'è un'altra maniera, ben più diffusa, per raggiungere lo scopo: ed è la causa civile. Ma in questo caso il vincolo verrebbe sciolto dalla legge e non semplicemente negato nella sua esistenza stessa, come la Chiesa permette di fare con la procedura per l'annullamento. Abbiamo visto quindi come annullare un matrimonio: ora però ricordiamoci che prima di arrivare a un simile passo è meglio rifletterci sopra e a lungo.

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016