Excite

Come conoscere una ragazza al bar

Lei, ogni sera, sorseggia il suo aperitivo nel bar in cui spesso si reca anche lui. Bella e seducente il ragazzo vorrebbe parlarle ma non vuole sbagliare l'approccio: come conoscere una ragazza al bar richiede tatto e intelligenza per non farla fuggire infastidita. La tattica giusta è essere quasi banali e non costruire niente di finto perché lei se ne accorgerebbe.

Spontaneità, educazione e tatto: la ricetta per conoscerla

Come conoscere una ragazza al bar? A volte è sufficiente cominciare con un semplice saluto ma è sempre fondamentale non invadere mai il suo spazio fisico: la ragazza non conosce chi le sta parlando e il suo atteggiamento prudente potrebbe portarla ad allontanarsi fisicamente. Se si desidera avere successo con lei e gettare le basi di una nuova amicizia è importante assumere un atteggiamento assolutamente naturale avvicinandosi, con un sorriso educato, al bancone o al tavolo a cui lei è seduta.

L'atteggiamento deve essere spontaneo ma anche riservato perché in un bar la ragazza sa che qualcuno potrebbe infastidirla con frasi banali o interventi inopportuni del tipo: "Noi ci conosciamo", "Ti ho già vista da qualche parte" che sono modalità che non risultano mai vincenti. L'atteggiamento più adatto non è quello di fissarla in maniera indisponente ma guardarla con discrezione accennando un sorriso e distogliendo ogni tanto lo sguardo. Se lei ricambia con simpatia, sorridendo in maniera quasi complice si può pensare di osare un po' di più. Una frase sul tempo, sul traffico cittadino o sulle prossime ferie potrebbero essere un buon inizio. Lei sta leggendo? In questo caso la domanda giusta sarà chiedere se il libro è interessante perché lo si vorrebbe regalare alla propria sorella oppure domandare se quello che beve (non importa cos'è) lo consiglia anche a voi.

In fondo quello che conta non sono tanto le parole che si usano ma le modalità di approccio: le stesse parole con atteggiamenti diversi possono decretare il successo o l'insuccesso dell'impresa. Se lei accetta di buon grado di iniziare un dialogo il ragazzo chiederà di poter sedere al suo tavolo: il ghiaccio a quel punto sarà rotto e la conoscenza fatta.

Essere un po' psicologo: osservare i dettagli

Ogni ragazza è un mondo a sé e l'approccio deve essere quello più consono alla sua personalità: non conoscendola saranno gli abiti che indossa o i suoi accessori a parlarci di lei e a fornire lo spunto per la conversazione.

Come conoscere una ragazza al bar merita ancora un suggerimento: che si tratti di un pub, di un bistrot o di un caffè il locale pubblico è forse il contesto meno facile per conoscere una donna e, pur scegliendo le più adeguate modalità di approccio, sarà sempre lei a decidere se e quando farsi conoscere. La simpatia di lui farà, comunque, da elemento facilitante.

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016