Excite

Come conquistare un ragazzo a cui non piaci

Molte nostre qualità nel socializzare, che noi stessi spesso nascondiamo per timidezza o pigrizia, vengono improvvisamente fuori nel momento in cui desideriamo di piacere a qualcuno che sembra non corrisponderci.

Le armi di seduzione, in questi casi, sono esclusivamente al femminile. Non servono, dunque, particolari guide per come conquistare un ragazzo a cui non piaci, ma solo consigli per far esprimere al meglio le innate doti di conquista dalle quali gli stessi maschietti potrebbero trarre insegnamento.

Vari casi di approccio

Nel caso si abbia a che fare con un ragazzo sicuro di sé, piacente e con molte pretendenti, l'errore in cui spesso si cade è l'insistenza: non si hanno speranze se lei inizia a essere pressante e servizievole, entrando di prepotenza nella sua bolla interpersonale. Meglio lanciare segnali con codici più dosati ed eleganti, nonostante la tentazione di avere conferme subito possa essere forte. Entrare con pazienza, intelligenza e senza fretta nella sua quotidianità, aiuterà a gestire meglio un eventuale futuro rapporto. Rinvigorendo il desiderio atteso anche con brevi passaggi di finta diffidenza nei suoi confronti lo farà sentire "cacciatore", proprio come piace a lui.

Si sconsiglia di essere troppo seriosi all'inizio. Sorrisi, battute, addirittura doppi sensi (misurati a seconda di chi abbiamo di fronte) potrebbero esserci d'aiuto, come anche potrebbe venirci incontro una buona situazione "ambientale". L'ideale sarebbe farsi aiutare da un'amicizia fidata per creare un clima di intimità, senza interferenze moleste, quale un pretesto per un momentaneo distaccamento dal gruppo di amici come una sigaretta, farsi accompagnare a casa o alla macchina (è comunque necessario essere decise nel dare per scontato che l'uomo dovrebbe essere galante nei vostri confronti, in qualsiasi caso).

Spesso a complicare le cose c'è anche la timidezza dell'altro che non ci facilita l'approccio o una comunicazione meno diretta, fatta inizialmente solo di sguardi e comportamenti. Come conquistare un ragazzo a cui non piaci in questo caso potrebbe risolversi con un'apertura materna e confidenziale per farlo sentire più a suo agio, stando bene attenti a valutare i confini tra quello che potrebbe essere un atteggiamento amichevole e quello indirizzato a una conoscenza più intima.

Essere naturali

In qualsiasi situazione, infine, il come conquistare un ragazzo a cui non piaci è strettamente legato alla propria emotività nei momenti dell'approccio e della conoscenza reciproca, dai modi di esprimere il proprio interesse controllando i nostri atteggiamenti come se fossimo anche spettatori di noi stessi, ma allo stesso tempo è importante essere naturali, senza trucchi e camuffamenti. Qualora scoccasse la scintilla sarebbe ancor più disastroso non essere accettati per quello che si è realmente.

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016