Excite

Come fare l'amore come 50 sfumature di grigio: regole e tecniche

Cinquanta sfumature di grigio ha inevitabilmente messo alla luce del sole e reso popolari tutti quei piccoli grandi esperimenti, giochini e curiosità che già molte coppie sperimentavano sotto le lenzuola. Adesso si parla di fenomeno di massa, di grandi numeri e la voglia di provare nuove esperienze si fa sempre più dilagante. La prima regola da tenere a mente è che la realtà è molto diversa da un film o un libro. Va sempre messa grande ironia, soprattutto all’inizio; ci deve essere rispetto per l’altro e grande consapevolezza e non va mai dimenticata la sicurezza. Detto questo passiamo in rassegna i pilastri dell’amore secondo Cinquanta sfumature di grigio: sadomaso, bondage, giocattoli erotici e posizioni estreme.

    Twitter

SADOMASO

Contrariamente a quanto si pensa, il sadomaso non deve essere per forza caratterizzato da frustate, ustioni e altre esperienze estremamente dolorose. Quello che sta alla base di questa tecnica è il controllo. A destare piacere è proprio la possibilità di avere il potere sull’altro partner (e di conseguenza l’altra persona deve provare piacere nell’essere dominata). Le stimolazioni fisiche, poi, possono essere di qualunque tipo. Concettualmente, anche solleticare una persona immobilizzata e incapace di potersi muovere può definirsi sadomaso. È una tecnica che basa tutto sui ruoli e, pertanto, è indispensabile avere delle regole, anche una semplice parola chiave (come quella che avevano Anastasia e Mr.Grey) per interrompere tutto o indicare che si è arrivati alla soglia massima di sopportazione, diventa indispensabile. Le stimolazioni non devono essere per forza solo visive o tattili: date sfogo alla vostra fantasia tenendo a mente tutti e cinque i sensi.

BONDAGE

Si tratta di una pratica proveniente dal Giappone che basa tutto sull’immobilizzare l’altra persona per mezzo di corde, funi o altri tessuti adeguatamente annodati. Esattamente come il sadomaso, anche il bondage basa tutto sui concetti di controllo e sottomissione. Il fulcro del piacere consiste nella liberazione, nello scioglimento dei nodi, che può avvenire nei tempi e nelle modalità scelte dal dominatore. Mentre la persona è immobilizzata possono avvenire diverse stimolazioni, non necessariamente si deve consumare un rapporto completo. Il bondage consente di trarre piacere dalla vista e dal tatto. Anche in questo caso però regole, sicurezza, consapevolezza e ironia sono fondamentali. Cominciare sempre in modo soft e non legare mai parti del corpo come il collo, l’interno dei gomiti o altre zone con vene ben in vista. Tenere sempre a portata di mano una forbice e a portata di bocca una parola chiave.

GIOCATTOLI EROTICI E POSIZIONI ESTREME

In commercio esistono tutta una serie di giocattoli erotici atti a stimolare parti diverse del corpo. Se in Cinquanta sfumature di grigio il frustino e i dilatatori vanno per la maggiore non è detto che questi possono essere adeguati alla vostra coppia. Ricordatevi che alla base di tutto c’è la ricerca del piacere e non la soddisfazione dell’altro. Pur essendo molto generosi con il partner dovete – paradossalmente – ricordarvi di essere un po’ egoisti. La stessa cosa vale per le posizioni estreme. In questo caso è necessario cominciare sempre dolcemente o si può andare incontro ad esperienze dolorose. Usate dei lubrificanti a base di acqua e curate al massimo l’igiene (la stessa cosa vale per l’utilizzo dei toys).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018