Excite

Come lasciare una donna con stile: affrontare la fine di una storia nel modo giusto

Esistono tanti motivi per cui una relazione finisce. Quando di mezzo c’è un tradimento, paradossalmente, dire addio ad una persona può essere relativamente più facile. La rabbia prende il sopravvento e i sentimenti dell’altro, ad un certo punto, smettono di avere importanza. Differente è la situazione nel caso in cui una relazione termina perché finisce l’amore o le incompatibilità prendono il sopravvento. In questo caso è doveroso tenere in considerazione i sentimenti o le reazioni dell’altra persona e un epilogo dignitoso è quantomeno necessario.

    Facebook

QUELLO CHE DEVI CAPIRE

Innanzitutto occorre fare chiarezza sulle vere motivazioni, comprendere come stanno davvero le cose e assicurarsi di fare una scelta giusta e definitiva. Poi arriva il momento del discorso. Assicurati di scegliere un luogo non affollato, dove poter discutere con calma, senza distrazioni esterne. Prima di affrontare il discorso imponiti di non mentire per nessuna ragione e di non usare frasi fatte e retoriche come i classici “Ti amo troppo” o “Sarà meglio per te”. La sincerità è il minimo che si possa assicurare alla persona che vi ha accompagnato per una parte della vostra vita. Inoltre non cercate di passare per vittime: evitate le frasi come “Per me è davvero difficile” e state alla larga da sdolcinatezze fuori luogo.

QUELLO CHE DEVI DIRE

Il discorso che le farai dovrà esattamente spiegare all’altra persona come stanno veramente le cose. Bisogna chiarire le ragioni che ti hanno portato a prendere la decisione. Bisogna cercare il più possibile, nonostante sia una cosa difficile, di restare sul piano della razionalità. Non è consigliabile fare la lista dei difetti del rapporto perché questo potrebbe creare litigi e rendere più difficili le cose. Se però vuoi comportarti da persona matura dovrai prenderti le tue responsabilità. A meno che non ci siano stati tradimenti e manipolazioni, infatti, una relazione non termina mai per gli errori di uno solo dei due. Cerca di restare calmo e di essere, se puoi, rassicurante. Ricorda di non far durare troppo la conversazione o potrebbe peggiorare la situazione. Se il discorso entra in un circolo vizioso puoi proporre di riparlarne più avanti, quando si sarà acquistata un po’ di calma o si avrà riflettuto abbastanza.

GLI ERRORI DA EVITARE

Come già detto, il confronto è qualcosa di indispensabile quando si pone fine alla relazione di due persone che si sono amate. Può essere certamente difficile, triste ma necessario. Mai e poi mai affidare decisioni come queste a mezzi di comunicazione come le chat, i messaggi, le telefonate. Il contatto visivo è fondamentale. Decisamente sconsigliata anche la decisione di scegliere un amico come portavoce delle proprie decisioni. Ancora peggio, se possibile, la scelta di farsi mollare diventando insopportabili. Non illuderla aggirando il momento, non prendere la decisione maturata ma non ancora espressa come scusa per trattarla male o iniziare altre relazioni, non raccontare la propria decisione a tutti lasciando la diretta interessata come ultima a sapere le cose e, soprattutto, ricordarsi di essere sempre gentili e delicati anche quando si elencano le motivazioni che hanno portato alla rottura.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018