Excite

Come organizzare una serenata

Nell'immaginario collettivo esiste la figura dell'innamorato che si improvvisa menestrello e nottetempo si reca sotto alle finestre della sua bella per dedicargli una canzone d'amore. Il sentimento che anima gli innamorati oggi è lo stesso che nel Rinascimento ha dato vita a questa tradizione che sopravvive immutata nella sua delicatezza. Ecco alcuni suggerimenti su come organizzare una serenata a colei che si ama.

Pianificazione e complicità degli amici: la formula vincente

Le serenate non si possono improvvisare ma sono il risultato di una attenta pianificazione in cui vanno programmati il luogo in cui si svolgerà, l'aiuto e la complicità degli amici e la scelta dei brani da eseguire. La prima cosa che deve essere decisa è se suonare e cantare da soli o essere accompagnati da amici che suonano (bene) o da musicisti che accompagneranno il canto.

Se si è davvero bravi con lo strumento e intonati si può pensare di suonare e cantare: in questo caso sarà sufficiente stabilire l'ora serale in cui presentarsi sotto alla finestra di colei che si ama e scegliere i brani. In genere c'è bisogno di una presa elettrica a cui collegare i microfoni o gli altoparlanti e altri strumenti che necessitano di energia elettrica. Si può fare ricorso a una presa della portineria o chiedere la complicità dei vicini di casa che permetteranno di collegarsi mediante prolunghe elettriche. Se si decide, invece, che a suonare saranno gli amici o dei professionisti ci si organizza preventivamente facendo delle prove prima della esibizione sia con gli uni che con gli altri. Il primo brano dovrà essere una canzone che convinca la ragazza ad affacciarsi alla finestra: potrebbe essere la canzone della coppia (ogni coppia ne ha una) o la canzone preferita da lei se la coppia non si è ancora formata e la serenata è l'occasione per dichiarare il proprio amore.

Come organizzare una serenata necessita anche della complicità delle amiche di lei che dovranno fornirle una rosa rossa e invitarla ad aprire la finestra alle prime note della serenata: la tradizione infatti vuole che la ragazza lanci una rosa rossa verso il cantore. A questo punto è fatta: la persona di cui il romantico menestrello è innamorato scenderà e mentre gli amici suoneranno un lento i due potranno ballare sotto le stelle e magari allontanarsi per una romantica passeggiata.

Tempi e contenuti della serenata

Oltre al fatto puramente organizzativo, riveste molta importanza la scelta dei contenuti. Infatti come organizzare una serenata richiede che i brani scelti non siano casuali ma siano quelli che possono emozionare la ragazza oltre che essere affini ai suoi gusti musicali. L'esibizione non dovrà avvenire a tarda notte e comunque deve terminare prima delle ore 23: i tempi della serenata saranno scelti dalla sensibilità dello sposo ma non dovranno superare i 30-40 minuti.

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016