Excite

Come rimanere amici dopo una storia d'amore: tempi e modalità

Se una storia d’amore finisce senza strascichi rancorosi (nessuno dei due ha tradito, ha mancato di rispetto, ha usato parole forti o toni offensivi) ma semplicemente perché il sentimento si è esaurito allora la classica frase “rimaniamo amici?” può avere una ragione d’esistere. Anche basandosi su questi presupposti, però, non è affatto automatico che una relazione d’amore possa trasformarsi in una d’amicizia, né tantomeno semplice. Ecco qualche consiglio…

    Facebook

NON PRETENDETELO

Non bisogna dare per scontato che quello che si prova alla fine di una storia possa essere lo stesso sentimento provato anche dall’altra persona. Magari uno dei due può sentirsi in pace, risolto, pronto a voltare pagina. L’altro, nonostante una separazione consensuale, forse no. Non bisogna quindi forzare la mano o pensare che se l’altra persona non sia disposta a intraprendere una relazione d’amicizia è perché ci sta ancora male o vi desidera ancora. Semplicemente può anche darsi che per voltare davvero pagina e iniziare un nuovo capitolo della propria vita, il vostro ex fidanzato o fidanzata abbia bisogno, almeno per un primo periodo, di non vedervi più. Per certe persone è più facile fare tabula rasa e dare alla parola separazione il senso più assoluto del termine. È possibile che poi le cose possano cambiare ma bisogna rispettare sempre i tempi degli altri e non evidenziare la decisione di non voler rimanere amici come una colpa. Nessuna pressione.

CONTATTI ED APPUNTAMENTI

Trasformare una storia d’amore in una relazione d’amicizia impone il cambiamento delle modalità di contatto, telefonico e visivo. Non si può più pretendere di sentire una persona al telefono o via messaggi tutte le volte di prima. Anche se non c’è più l’amore ma un forte sentimento d’affetto, non si può pensare di non cambiare la quotidianità. Spesso, quando ci si lascia, è proprio l’impossibilità di non poter trovare nessuno dall’altra parte del telefono a cui raccontare un avvenimento del giorno, con cui sfogarsi o cercare conforto a pesare di più. Il fatto che ci si vuole ancora molto bene non è un lasciapassare per continui contatti telefonici. Anche gli appuntamenti a due non possono essere frequenti. Specie all’inizio può essere deleterio vedersi spesso e, addirittura, nei posti in cui ci si frequentava come coppia. Anche se si sta bene questo può riaprire ferite che potevano sembrare rimarginate.

NON FATE FINTA DI STAR BENE

La fine di una storia è il momento ideale per provare ad essere un po’egoisti. Se la vostra partner o l’ex fidanzato vi fanno pressioni per diventare amici ma a voi non va di farlo, beh, non fatelo. Non abbiate paura che lui o lei possa interpretare questo rifiuto in un modo tutto suo, non fatevi convincere da discussioni razionali che sembrano funzionare sulla carta. Date retta ai vostri sentimenti, alle vostre emozioni e a quello che provate e, soprattutto, prendetevi il vostro tempo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019