Excite

Come rimorchiare con il motorino al mare: trucchi e consigli

Una spiaggia, le lezioni terminate, un gelato, un tramonto e un motorino per vivere delle vacanze al meglio. Gli ingredienti per vivere un amore estivo o per l’inizio di una storia che sopravvivrà anche all’autunno ci sono tutti. Non resta altro che miscelarli bene insieme…

    Facebook

LE VACANZE

Bella presenza, atteggiamento giusto, gentilezza, galanteria, feeling. Tutti elementi più o meno importanti per conquistare una ragazza. Sapete però quale può essere la variabile in grado di dare una svolta alla cosa? Il mare. La casa al mare, la cabina in spiaggia, il lungomare nel paese in cui si fa villeggiatura possono essere decisivi, amplificare ulteriormente le caratteristiche di cui parlavamo prima e aiutare nel caso in cui queste non siano così forti. Le vacanze, infatti, predispongono all’amore e al divertimento. Le più romantiche cercheranno un principe con cui condividere un tramonto e di cui parlare al ritorno a scuola, quelle più inclini al divertimento saranno ben disposte nel vivere un amore estivo. È da sempre così: film, libri e canzoni ce lo insegnano da tempo. In tutte queste storie che abbiamo imparato a conoscere, il ragazzo che infrange i cuori non è mai su un cavallo bianco ma su un motorino…

LE REGOLE DELLO SCOOTER

Il motorino è sicuramente un simbolo di indipendenza che affascina moltissime ragazze. Il ragazzo con lo scooter è autonomo, guida in strada come fosse un uomo, è in grado di portare chiunque praticamente ovunque, a vivere chissà che esperienza romantica. Queste sono, più o meno, le cose che ogni ragazza pensa. Contrariamente alla credenza dei ragazzi, però, le varie acrobazie o sbruffonate sulle due ruote non aiutano, anzi. Impennate, inchiodate, sgommate spaventano la maggior parte delle ragazze. Una donna deve sentirsi in primo luogo al sicuro e, quindi, non salirà mai a bordo con un ragazzo di cui non si fida. Avete notato la faccia che fanno molte ragazze quando qualcuno sfreccia vicino a loro a tutta velocità, magari producendo un forte rumore? Buona parte di loro ha una faccia tra l’impaurito e lo schifato (“Ma guardo un po’ sto sfigato!”). Poche sono quelle realmente impressionabili…

DETTAGLI SULLE DUE RUOTE

Ne deduciamo quindi, che i motorini modificati hanno sicuramente meno appeal perché spaventano, attirano su di sé troppa attenzione (quale ragazza vorrebbe andare in giro per il lungomare a bordo di un mezzo che produce enorme frastuono e imbarazzo?) e il più delle volte vengono considerati un po’ tamarri. A proposito: anche tutte quelle eccessive modifiche a livello estetico (come le luci al neon sotto la pedaliera) sortiscono lo stesso effetto. I piccoli dettagli estetici, invece, possono essere una marcia in più. L’adesivo con le iniziali di lei e di lui, se discreto, può attrarre. Massima attenzione anche per la pulizia: gli schizzi di fango sulla carrozzeria o la polvere accumulata sul sedile sono un enorme deterrente per salire a bordo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019