Excite

Come rimorchiare in palestra

In un'era sempre più tecnologica, in cui la comunicazione virtuale sta scalzando quella reale, le palestre rappresentano senza dubbio un'isola felice.

Un'eccezione. Perché chi va in palestra, soprattutto con una certa costanza, ha la possibilità di creare una solida rete di amicizie e giovare dei benefici di un contatto umano all’insegna del salutismo, della semplicità e dell’allegria. Proprio per questi motivi, non è raro che in palestra nascano flirt e storie d’amore, molte delle quali finiscono per diventare una cosa seria.

Così come non è raro notare un lui e/o una lei che rispondono perfettamente ai nostri gusti. Ma come rimorchiare in palestra? Con due o tre dritte, l’impresa non sarà troppo difficile.

Costanza e spirito d'osservazione

Dunque: prima di tutto, bisogna stabilire se il “come rimorchiare in palestra” è inteso in senso generale (della serie: se è carino/a ci voglio provare) oppure riguarda una persona specifica. Nel primo caso, il consiglio è quello di frequentare il più possibile il luogo in questione e tutti i suoi ambienti: dalla sala pesi alle sale in cui si tengono le varie lezioni. Ecco, sotto questo punto di vista rimorchiare in palestra può diventare faticoso, perché bisogna darci sotto con l’attività fisica!

La sala pesi è quella in cui c’è una maggiore possibilità di chiacchierare, data l’assenza di un istruttore e di un ritmo preciso da seguire insieme agli altri. La scusa per attaccare bottone? Beh, per le donne è più facile: basta chiedere una mano con un determinato attrezzo!

E per gli uomini? Il consiglio è quello di monitorare la situazione costantemente; perché, appunto, la fanciulla potrebbe aver bisogno di un… supporto.

Se invece l’oggetto dei desideri è una persona ben precisa, allora l’impresa si complica un tantino. Bisogna trovare il modo di conoscerla, e a tal fine può essere vantaggioso individuare i suoi orari e le sue preferenze in termini di allenamento: in altre parole, più si creano occasioni per incrociarsi, meglio è. Prima di sbilanciarsi, poi, non sarebbe male concedersi un periodo di osservazione.

Per capire che tipo è, come si comporta, quali possano essere i suoi gusti per quanto riguarda l’altro sesso. Se si ha un rapporto confidenziale con chi sta alla reception o con i proprietari della palestra, un'altra buona mossa è quella di raccogliere qualche informazione in più. Senza sbilanciarsi troppo, però: ricordate, le palestre pullulano di pettegolezzi!

Coraggio, faccia tosta e un po' di fortuna

Ecco spiegato come rimorchiare in palestra. O, perlomeno, ecco gettate le basi. Per il resto, entrano in ballo il coraggio, un minimo di faccia di tosta e anche – decisamente – un bel po’ di fortuna.

Insomma, prima o poi arriva il momento di attaccare bottone: il rischio di ricevere una risposta laconica e indifferente c’è sempre, in palestra e in qualsiasi altro contesto, ma sono altrettante le probabilità che possa prendere il via un piacevole scambio di battute. E se son rose…

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016