Excite

Come rimorchiare in spiaggia ragazza gay: i posti giusti e le cose da fare

La spiaggia è considerata uno dei luoghi di rimorchio per eccellenza. L’estate, la voglia di divertimento, il fatto di essere tutti mezzi nudi, sono componenti che ben predispongono alle nuove conoscenze. Ma come fare ad avere successo?

    Facebook

SFRUTTA LA SPIAGGIA

Avere una buona forma fisica aiuta ma non si può pensare di poter puntare tutto su quello. Cercate di valorizzare i vostri punti forti e di coprire quelli deboli ma non apparite troppo pieni di voi o risulterete antipatici. Cercate di capire quali sono gli interessi della ragazza che volete conquistare. Se ad esempio lei sta leggendo un libro che conoscete potrete intavolare una conversazione proprio su quello. Molte ragazze, a prescindere dal fatto che siano gay o meno, amano lo sport. D’altronde il relax va bene ma, dopo qualche ora, la tintarella stufa. Coinvolgetela all’interno di una partita di beach volley o di tamburelli e cercate di farla sentire sempre a suo agio.

L’ATTEGGIAMENTO GIUSTO

Romanticismo, galanteria e audacia, sono qualità apprezzate sia dalle donne etero che da quelle gay. E in spiaggia, questi “pregi” possono venir fuori con maggiore facilità. Offritele una bevanda rinfrescante o un gelato, sedetevi accanto a lei per ammirare un tramonto, siate coraggiose nell’approccio ma non banali. La scusa della crema solare da spalmare, per esempio, è già decisamente inflazionata. Il motto è “no risk, no fun” (niente divertimento senza rischio). Se riuscirete ad abbinare una leggera dose di sfacciataggine a un faccino dolce potrete fare centro…

SPIAGGE GAY FRIENDLY

Naturalmente sarà più facile incontrare una ragazza gay in una spiaggia gay friendly. Nel nostro Paese ce ne sono parecchie. Vediamo quali sono le più conosciute. Si comincia dalla Sicilia dove troviamo Eloro (nel siracusano) ed Eracle Minoa (vicino ad Agrigento). In Sardegna c’è Mari Pintau (a 20 km da Cagliari) e Capo Comino (Vicina alla Statale 125 Nuoro). In Puglia si segnala la spiaggia di San Cataldo, a circa 15 km da Lecce, Lido di Pizzo, vicino a Gallipoli e Punta della Suina (anche questa vicina a Gallipoli, solo 2 km). Nei pressi della Capitale, ed esattamente a pochi chilometri da Ostia, c’è Capocotta. Le spiagge gay più famose d’Italia pare siano vicino Viareggio (Lecciona e Torre del Lago). La baia del Cecetto e Porto Novo si trovano invece sull’Adriatico. C’è anche Liudo di Dante vicino a Ravenna, Isola del Morto vicino a Venezia, Costa dei Barbari facilmente avvicinabili da Trieste.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017