Excite

Come rimorchiare la propria vicina di casa: ecco alcuni consigli

La tua vicina ti piace da morire ma non sai bene come approcciarla? Non preoccuparti. Sei in ottima compagnia. La cosiddetta "ragazza della porta accanto" da sempre esercita il suo fascino. Pur abitando ad un palmo di naso da te, di fatto, sai poco o niente della sua vita e la cosa ti intriga parecchio. Ecco qualche consiglio su come rimorchiare la propria vicina di casa!

Come avere l'approccio giusto?

Innanzitutto non bisogna avere fretta e rischiare di mandare tutto a monte. Bisogna saper aspettare l'occasione giusta magari cercando di propiziarla. Trattandosi della propria vicina di casa, le occasioni per incontrarla "casualmente" non dovrebbero mancare.

Al solito basta usare la fantasia e, soprattutto, cercare di non starfare ma di essere il più naturale possibile. Le ragazze hanno come un sesto senso e capiscono subito quando qualcuno è interessato a loro. Non è necessario fare i salti mortali anzi spesso questo tipo di atteggiamento le può irritare mandando all'aria i nostri piani.

Nel caso della vicina di casa, molto dipende anche dal grado di confidenza che si ha. Spesso si tratta di ragazze con le quali si è cresciuti insieme e ci si conosce da tanti anni. Magari anche le famiglie hanno rapporti seppure limitati al buon vicinato. In questo caso l'approccio risulta un tantino più difficoltoso in quanto si ha paura di andare incontro ad un rifiuto per poi ritrovarsi in imbarazzo tutte le volte che la si incontra. E' consigliabile prenderla un po' alla lontana e vedere il modo in cui lei ricambia. Se anche lei sarà interessata non mancherà di contraccambiare e allora ci si potrà spingere un passo in avanti.

Viceversa, una nuova vicina che ancora non si conosce può essere una preda più semplice da approcciare. Sarà sufficiente cogliere al volo la prima occasione utile come offrirsi di aiutarla a portare le buste della spesa, avvertirla di una questione condominiale, bussarle per magari chiederle un ingrediente che avete "dimenticato" di comprare, etc per instaurare un discorso e vedere le sue reazioni.

In ogni caso sarà un modo per conoscerla meglio ed iniziare a capire il suo carattere. Nel caso viva da sola potreste pensare di invitarla una sera a cena per trascorrere una serata insieme senza alcun impegno, magari ripromettendovi di vedere quel film di cui avete parlato il giorno prima "casualmente" salendo insieme le scale e che voi, prontamente, vi sarete procurati il mattino successivo!

Chiaramente non esiste un manuale sul "come rimorchiare la propria vicina di casa". Al solito bisogna avere tatto ed essere pronti a carpire gli eventuali messaggi che lei avrà modo di inviarci se lo desidera. Le donne, vicine di casa o meno, sono maestre in quest'arte!

In sintesi ...

Se la domanda che vi ronza in testa da qualche tempo è: "come posso rimorchiare la mia vicina di casa?" sappiate che non esiste una ricetta universale. Il bello delle ragazze è anche la loro imprevedibilità. Ogni ragazza è un mondo a se stante, quindi il consiglio principale è di sfruttare la vicinanza per carpire quante più informazioni possibili sulle sue abitudini, le sue preferenze, ect per poi proporsi in maniera naturale, cercando di sfruttare tutti i suoi punti deboli...

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016