Excite

Adulti, Sì a domini 'xxx'

Giunge dall’Icann il via libera all’estensione ‘.xxx’ per i siti web a carattere pornografico. I cosiddetti ‘siti per adulti’ usufruiranno dunque molto presto di un Tld che li caratterizzerà.

Secondo gli esperti del settore, i webmaster saranno ben felici della novità. L’xxx’ finale permetterà di posizionare meglio questo tipo di siti all’interno dei motori di ricerca, oltre che regolamentarli. Facile inoltre prevedere che ben presto il numero di siti a luce rosse, nonché quelli che permettono incontri fra adulti, aumenteranno di numero. La nuova regola è obbligatoria per i nuovi siti, mentre è facoltativa per gli indirizzi web già esistenti, probabile comunque che in molti propenderanno per il cambio di denominazione, soprattutto per i motivi già accennati in precedenza.

Icann (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) è un ente non profit, con uffici a Marina del Rey e a Bruxelles, che ha la responsabilità di assegnare gli indirizzi IP (Internet Protocol), di gestire il sistema dei nomi a dominio generici di primo livello (generic Top-Level Domain, gTLD, quail .com, .net, .info) e dei country code Top Level Domain (ccTLD), che identificano uno specifico territorio, quali .uk per il Regno Unito, .it per l’Italia), nonché i root server. Nel passato, questi servizi erano garantiti da IANA (Internet Assigned Numbers Authority), su mandato del governo degli Stati Uniti, e da altri enti.

Avendo alla base una partnership pubblico-privato, ICANN ha la funzione di salvaguardare la stabilità operativa di Internet, di promuovere la competizione a livello di mercato dei nomi a dominio, di garantire il piu’ elevato livello di rappresentativita’ della comunita’ Internet, e di sviluppare politiche coerenti con il suo mandato tramite processi partecipati e consensuali.

Foto da: http://1.bp.blogspot.com

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016