Excite

Donne che si amano

Come sempre le cose migliori vengono dalla società civile, non certo dalla politica. Se in Italia i partiti si rifiutano di aprire un dibattito serio sulle unioni omosessuali, le persone non hanno più voglia di stare ad aspettare.

Questo almeno nel caso di due donne di un piccolo comune in provincia di Padova che hanno citato in tribunale il sindaco per essersi rifiutato di sposarle. Benché giovani, di 28 e 24 anni, le due ragazze hanno già le idee chiare: "Il matrimonio deve essere riconosciuto a qualsiasi persona libera".

Purtroppo non aveva la stessa idea di libertà il sindaco del paese che ha negato le pubblicazioni al loro matrimonio. È altresì vero che dal punto di vista legale non avrebbe potuto fare altrimenti. Da noi infatti, la vigente legge non permette alle coppie omosessuali di accedere all'istituto del matrimonio.

In questo caso poi, le due donne si amano e vivono assieme da diversi anni. I due rispettivi nuclei familiari sono al corrente e riconoscono la loro unione. In seguito al rifiuto del sindaco allora, non potendo sollevare la questione in Parlamento, si son dette pronte a portarla in tribunale.

Il 22 gennaio del prossimo anno il caso verrà discusso nel corso di un'udienza civile. Benché l'esito sembri essere scontato, rimarrà comunque il valore politico del gesto. Non rassegnarsi mai nel vedersi negare senza ragione una libertà indiscutibile: quella di fare ciò che si vuole con la propria vita.

(foto © galileonet.it)

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016