Excite

I 10 comportamenti femminili che portano gli uomini a tradire

Uomini e donne tradiscono, lo fanno da sempre e nell’era dei social network, probabilmente, lo fanno anche più spesso. La rete è il luogo ideale in cui incontrare partner di tipo sessuale perché la discrezione iniziale e la protezione dello schermo aiutano parecchio. Non a caso, a stilare una lista di motivi che portano l’uomo a tradire, ci ha pensato un sito di incontri, Victoria Milan, che ha intervistato 11.598 uomini infedeli. Secondo questa indagine, la top ten sarebbe formata principalmente da comportamenti femminili.

    Youtube

I PRIMI 3

Il più quotato in assoluto è evergreen: “Lei non ha voglia”. Il classico mal di testa sempre più frequente porterebbe l’uomo (secondo il 24% degli intervistati) a cercare compagne più passionali. La camera da letto è uno dei luoghi principe in cui nascono i problemi ma può essere anche quello in cui risolverli. Al secondo posto, tra i comportamenti femminili che porterebbero l’uomo a tradire, c’è il continuo astio proposto da compagne sature di stress e piuttosto stanche. “Si arrabbia per tutto! Polemizza sempre!”. A lamentarsi di questo è il 18% degli intervistati. La limitazione di libertà occupa invece un terzo posto con il 15%.

DENTRO E FUORI LA CAMERA DA LETTO

Al quarto posto, inospettabilmente, si piazza l’eccessivo egocentrismo di lei. Gli uomini prenderebbero le distanze dalle donne desiderose di stare sempre al centro dell’attenzione. Il motivo? Secondo una Psicologa intervenuta nello studio è semplice: “L’uomo è egocentrico e quindi non sopporta che sia la donna ad esserlo”. I problemi di tipo sessuale ritornano al quinto posto: il 9% degli intervistati dichiara di tradire perché la propria compagna non vuole sperimentare a letto. L’8% degli uomini, invece, tradirebbe a causa della gelosia ossessiva che porterebbe a un bisogno di “svago e leggerezza”. Al settimo posto, invece, troviamo la difficoltà dell’uomo nel gestire gli sbalzi d’umore del periodo premestruale.

DA NON SOTTOVALUTARE

Il 5% tradisce perché la propria donna è troppo permalosa. “Questo incide sull’armonia della coppia” dice la psicologa. Con “solo” il 2% dei voti e, incredibilmente, al penultimo posto, troviamo un grande classico dei comportamenti femminili: “Si arrabbiano a scoppio ritardato e sono ambigue”. Insomma, il classico si che vuol dire no o le classiche sfuriate covate nel tempo. Ultimo ma non ultimo (parliamo comunque di top ten dei comportamenti a rischio) c’è il confronto con gli altri uomini. La psicologa dice: “L’uomo non vuole essere messo a confronto con gli altri, proprio per rischiare di non perdere la sua superiorità. Quindi quando le donne parlano di altri maschi o degli ex, l’uomo si infastidisce ed elabora strategie per fargliela pagare”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019