Excite

Le posizioni del Kamasutra: il vitello

Tra le innumerevoli posizioni del Kamasutra, il vitello è di certo una di quelle da considerare 'per utenti esperti', cioè per chi abbia raggiunto un certo grado di confidenza all'interno della coppia e sia capace di sperimentare senza troppi problemi. Vediamo quindi insieme, più di preciso, di che cosa si tratta.

Lui domina lei

Ebbene sì: le posizioni del Kamasutra sono tante, il vitello appartiene nello specifico a quelle relative al sesso orale. Ed è una delle più complesse, sebbene non sia particolarmente difficile in sè da mettere in pratica; ma richiede una certa dose di affiatamento nella coppia e una buona capacità di controllo da parte di lui. Vediamo perchè.

Si tratta di una fellatio (sesso orale praticato da lei verso lui) non fra le più note; lei è distesa normalmente, sulla schiena, mentre lui le monta a cavalcioni sopra al volto e le mette sostanzialmente il pene a disposizione per qualsiasi pratica orale le venga in mente. Ma non è solo l'abilità di lei a dimostrarsi fondamentale durante l'atto de 'il vitello'; come sottolineato precedentemente, infatti, è molto importante anche che lui sappia evitare di spingere o di abbandonarsi eccessivamente: il rischio di infastidire o addirittura soffocare la partner è forte in questa situazione.

Quindi, se lei è comodamente sdraiata e non ha bisogno di fare nulla, se non praticare liberamente la fellatio, lui si trova in una posizione non altrettanto facile, in sostanza a gattoni e dovendo rimanere lucido nonostante l'inevitabile ebbrezza derivante dalla ondata di piacere provocato dalla bocca di lei.

Piacere e fiducia

Piacere e fiducia sono insomma le parole chiave di questa pratica; tra le posizioni del Kamasutra, inoltre, il vitello va segnalata quale uno fra i preliminari di maggiore difficoltà e anche per questo destinato a partner che già si conoscano abbastanza bene da sperimentare insieme nuove forme e nuovi metodi di piacere.

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016