Excite

Le posizioni del Kamasutra: L'unione della tigre

Tra le posizioni del Kamasutra l'unione della tigre è una figura romantica e al contempo eccitante. Permette infatti di rivisitare la comune figura del missionario attraverso alcuni accorgimenti che consentono di aumentare il piacere di lei e mantenere il ruolo predominante di lui. L'unione della tigre è una posizione non troppo impegnativa ma indubbiamente efficace e di grande effetto.

L'unione della tigre

Tra le 64 posizioni illustrate nell'antico e famoso testo indiano del Kamasutra, scritto da Vatsyayana e dedicato all'approfondimento della tematica sessuale, quella dell'unione della tigre è originale e al tempo stesso non troppo difficile da realizzare.

Tecnicamente la figura richiede che, partendo dalla classica postura del missionario, la donna sollevi le cosce fino ad avvicinarle moltissimo al busto. In questo modo riesce a controllare le diverse inclinazioni della penetrazione, trovando maggiore soddisfazione a seconda delle sue esigenze, e può decidere ritmo e intensità appoggiando le sue mani comodamente sui glutei dell'uomo. Inoltre l'osso pelvico del maschio stimola direttamente il clitoride della donna, grazie alla maggiore aderenza dei due corpi.

Tra le posizioni del Kamasutra l'unione della tigre è una figura che richiede una buona agilità della donna, che ha il compito di avvicinare le sue gambe il più possibile al seno, e dunque deve possedere una buona elasticità.

Il nome della figura deriva probabilmente dal ruolo dominante dell'uomo, nonostante la forte partecipazione della donna, in quanto è colui che per lo più decide ritmo, inclinazione e intensità del coito.

L'unione della tigre viene considerata, inoltre, una figura molto romantica, in quanto consente ai partner non solo di accarezzarsi, ma anche di guardarsi negli occhi, di baciarsi e di sussurrarsi parole dolci.

Il piacere condiviso

Tra le posizioni del Kamasutra l'unione della tigre rimane indubbiamente una delle più equilibrate. Essa infatti permette sia all'uomo che alla donna di essere compartecipi del rapporto e nessun soggetto rimane passivo. L'appagamento, dunque, diviene totale: fisico, psicologico e sensoriale. Perchè il piacere, quando è condiviso, è ancora più intenso!

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016