Excite

Matrimonio: come fare le Partecipazioni

In vista del matrimonio come fare le partecipazioni riveste una grande importanza sia per chi si sposa in Chiesa sia per chi decide per una cerimonia in Comune. Tutt'altro che un dettaglio, tra le mille cose da predisporre, le Partecipazioni di nozze rappresentano un biglietto da visita che racconta il "carattere" che avrà l'unione e lo stile dei neo sposi.

    Youtube.com

Classicità o informalità per un giorno speciale

Arriva il matrimonio...come fare le Partecipazioni per tagliare il traguardo in modo che avvenga nel più assoluto rispetto dello stile degli sposi? Attenzione verrà data anche per la scelta di una carta piuttosto che un'altra. Sono in molti, oggi, a scegliere la carta di riso ma si può decidere anche tra varie tipologie tra cui carte lavorate secondo antiche tradizioni, carte di Fabriano o carte tagliate a mano. Per le Partecipazioni classiche si deciderà percolori tradizionali come il bianco, il crema o l'avorio, stampate in corsivo inglese grigio o colore seppia. Lo stile, essendo estremamente soggettivo, potrà essere anche di tipo umoristico con le caricature degli sposi o con il racconto a fumetti della loro storia d'amore dando così al tutto un carattere informale.

Altra cosa da sapere è chi sosterrà la spesa delle Partecipazioni: il galateo suggerisce che questo costo debba essere considerato a carico della famiglia della sposa che avrà cura di redigere la lista degli invitati insieme alla famiglia dello sposo. Spesso accade che siano i due fidanzati a stilare la lista: in caso di conoscenze comuni si dovrà porre attenzione a non inviare due volte la Partecipazione alla stessa persona. La spedizione, che potrà essere fatta tramite posta, corriere o anche a mano, dovrà avvenire a un mese circa dalle nozze se alla Partecipazione è unito l'invito al pranzo mentre sarà sufficiente inviarla dieci giorni prima se non ci sarà allegato l'invito.

Le Partecipazioni saranno a cartoncino oppure a libro e riporteranno il nome dei genitori della sposa che annunciano il matrimono della figlia sul lato sinistro e quelli dei genitori dello sposo sul lato destro. Sotto ai nomi andranno inseriti gli indirizzi delle famiglia e al centro il nome della Chiesa se sarà officiato il rito religioso o quello della sede comunale se la scelta sarà caduta sul rito civile. La tradizione circa l'annuncio delle nozze fatte dai genitori ha senso se si tratta di sposi molto giovani: dopo i 30 anni saranno loro stessi ad annunciare il proprio matrimonio.

    Youtube.com

E se il bambino c'è già...

L'invito da allegare alla Partecipazione dovrà essere un bliglietto in cui gli sposi esprimono la loro gioia nel poter salutare gli amici e i parenti presso il ristorante prescelto. Lo stile dell'invito dovrà essere in sintonia con quello dell'annuncio delle nozze.

Nel caso sia già presente un figlio al momento del matrimonio come fare le Partecipazioni può prevedere un grazioso cartoncino in cui il bambino annuncia le nozze di mamma e papà.

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016