Excite

Perché Kate e William non si tengono mai per mano in pubblico

  • Youtube

Hanno festeggiato da poco cinque anni di matrimonio. L’aria da favola delle nozze sapeva di “vissero felici e contenti” e gli scatti che li ritraggono insieme non fanno che confermarlo. Due “bravi ragazzi”: mai una parola fuori posto, un gesto lontanamente incriminabile, un atteggiamento che avrebbe potuto far alzare il sopracciglio a sua maestà Elisabetta II. Niente di tutto ciò.

William e Kate sono giovani, innamoratissimi e perfettamente aderenti all’etichetta di corte. Anche troppo, secondo alcuni. Già tempo fa era stato svelato il particolare riguardante la postura della duchessa di Cambridge. Avevate mai notato che la Middleton, in pubblico, non accavalla mai le gambe? Adesso, i più attenti hanno messo in luce un altro dettaglio, ma stavolta si tratta della coppia: gli sposini reali non si tengono mai per mano.

Eppure sono trentenni e sprizzano dolcezza da ogni poro, nei confronti dei figli quanto verso il popolo britannico che li applaude con tanto di bandierine ad ogni passaggio. Perché allora questo distacco? La risposta l’ha data Myka Meyer, esperta di cerimoniali, tra le pagine della rivista People: "Devono semplicemente essere professionali e rispettare una prassi. Non esiste un protocollo che stabilisce la coppia debba astenersi da strette di mano. La ragione più logica è che compiendo viaggi istituzionali, ad esempio in India, William e Kate rappresentano in quel momento la monarchia britannica. Per questo sono tenuti a mostrare meno strette di mano possibili, se non nessuna, per rimanere professionali e rispettare il loro dovere".

Ecco perché Kate Middleton non accavalla mai le gambe

Se nella vita tutto ha un prezzo, il loro è indossare i panni dei regnanti e mostrarsi più british e meno umani. Solo nelle stanze di Buckingham Palace, a quanto pare, i due possono essere semplicemente William e Kate.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017