Excite

Posizioni Kamasutra: l'abbraccio inferiore

Fra le 64 posizioni del Kamasutra, l'abbraccio inferiore è senza dubbio una delle preferite dalla donna. Rientra nelle quattro posizioni legate alla sfera del sesso orale ed è riservata a uomini altruisti, per i quali la stimolazione visiva sia altrettanto importante di quella fisica, e per donne che siano in cerca del massimo rilassamento.

Come fare

Fra tutte le posizioni del Kamasutra, l'abbraccio inferiore è senza dubbio una delle più semplici. Niente a che vedere con figure ben più complesse come la posizione del pilastro, del mulino o l'idra. Insomma: una posizione che ben si adatta, fra l'altro, alla fase dei preliminari, quando una stimolazione orale ha assai più senso.

Per lui

Il clitoride è la zona di maggior sensibilità e che dunque procura più piacere alla tua partner. Tuttavia, bisogna fare attenzione a stimolarlo dolcemente dal basso verso l'alto senza esagerare nell'intensità: se siete ancora alla fase dei preliminari, la stimolazione rischia di trasformarsi direttamente in orgasmo. Evitate di masturbarvi durante la pratica, rende il tutto assai meno altruistico.

Per lei

Dal momento che è una posizione, quella dell'abbraccio inferiore, in cui la donna riceve e basta, bisognerebbe che partecipasse indicando magari all'uomo, dolcemente, come e dove soffermarsi più a lungo e che genere di movimenti effettuare. Puoi magari variare distendendoti prima per terra e poi sul letto, o viceversa. Sempre che ce ne sia il tempo.

Comunque, a dispetto del nome, si tratta sempre e comunque di un comune cunnilingus: contrariamente alla più nota posizione del 69, la donna non può insomma restituire il piacere.

Consigli

Fra le posizioni del Kamasutra l'abbraccio inferiore è dunque una pratica in cui, una volta tanto, è la donna a essere al centro dell'attenzione. Proprio per questo, un consiglio è quello di non concedere mai la fellatio all'uomo senza prima aver ricevuto un cunnilingus realizzato a dovere, senza fretta e con la dovuta dolcezza.

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016