Excite

Posizioni Kamasutra: L'angelo

Tutti hanno sentito parlare del Kamasutra, antichissimo testo indiano dedicato alle pratiche sessuali umane, firmato da Vatsyayana in un'epoca compresa fra il I e il VI secolo dopo Cristo (non è stato possibile stabilire un periodo più preciso). Il Kamasutra, tra l'altro, descrive ben 64 posizioni da assumere durante il rapporto, corredandole di disegni e assegnando a ciascuna un nome preciso. Fra le posizioni del Kamasutra c'è l'angelo: in cosa consiste? Scopriamolo subito.

La donna attiva e l'uomo... in estasi

Posizioni Kamasutra: l'angelo appartiene a quelle riguardanti il sesso orale, vede la donna attiva e l'uomo... in estasi. Quest'ultimo deve semplicemente limitarsi a stare in piedi. La sua partner, invece, si inginocchia senza poggiare i glutei e possibilmente tenendo le gambe leggermente divaricate. Poi mette le mani sui fianchi dell'uomo oppure un po' più su, sulle costole.

A questo punto si entra nella fase clou, in cui sono protagoniste la bocca e la lingua di lei. Occorre usare delicatezza, avendo cura di non fargli male o provocargli fastidio con i denti: il pene è delicato! Occorre anche che i movimenti siano attenti, intensi ma non troppo, lui non deve avere la sensazione che la compagna sia animata dalla fretta di fargli raggiungere l'orgasmo. Si può interrompere per qualche secondo e poi riprendere, oppure agire di continuo. Ma sempre con la massima calma, perché questa è una delle componenti più importanti affinché l'angelo raggiunga l'esito migliore.

A dire il vero, anche se la posizione non viene realizzata con massima destrezza, comunque l'uomo proverà una grande soddisfazione proprio per un fatto - diciamo così - "tecnico". Un po' di abilità in più consentirà, dunque, di farlo impazzire (in senso buono, naturalmente...). Al momento dell'orgasmo, si potrà scegliere se spostarsi oppure rimanere lì, lasciando che anche lo sperma finisca in bocca: questione di gusti, insomma.

Adatta anche ai meno esperti

Posizioni Kamasutra: abbiamo descritto l'angelo con dovizia di particolari. Adesso non resta che passare dalla teoria alla pratica, tenendo presente che questa è senza dubbio fra le posizioni più facili e praticabili da tutti, anche dai più giovani e dai meno esperti. Il kamasutra comprende performance ben più elaborate, ma è meglio procedere per gradi!

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016