Excite

Preparativi per il matrimonio: come rispettare il galateo

Si sta avvicinando il giorno del matrimonio e fatte le carte si inizia a programmare e organizzare la giornata che è tra le più importanti della vita. Quando ci si accinge ai preparativi per il matrimonio bisogna capire come fare a rispettare il galateo, osservando poche semplici regole che valgono sia per il matrimonio religioso che per quello civile.

Piccoli ma fondamentali suggerimenti

Se è vero che le regole basilari da osservare non sono molte è vero che il resto lo farà il buon gusto personale dei protagonisti. Iniziando dal vestito della sposa si deve ricordare che:

  • deve essere proporzionato al fisico della ragazza. Niente grandi volumi se è di bassa statura perché trine, merletti e volant la farebbero assomigliare a una bomboniera. Il galateo esige anche che si segua regole di bon ton anche per la fattura: sono bandite scollature osè sia sul davanti dell'abito che sulla schiena;
  • non dovranno essere indossati gioielli tranne piccoli orecchini discreti: la discrezione è la cifra stilistica che caratterizza un matrimonio improntato alle norme del galateo e tutta l'organizzazione deve considerare questa caratteristica;
  • l'abito di colore pastello è accettato ma il bianco e il panna sono quelli maggiormente in sintonia con una atmosfera che segue le regole del bon ton: quindi al momento della scelta del vestito non farsi tentare perché il galateo suggerisce la classicità;
  • le calze dovranno essere sempre indossate anche se è estate: non farlo sarebbe una notevole caduta di stile.

I preparativi per il matrimonio e come rispettare il galateo sono di pertinenza anche dello sposo: infatti dovrà acquistare, già confezionato o su misura, un tight in cui cappello e guanti non saranno indossati ma tenuti rigorosamente in mano. Anche lui, quel giorno, non indosserà gioielli tranne orologio, gemelli e fermacravatta.

Le partecipazioni saranno scelte secondo i gusti degli sposi ma sarebbero decisamente più appropriate se stampate in blu o grigio su carta bianca o avorio. Secondo il galateo si tratta di una spesa che affronterà la famiglia della sposa e l'annuncio dovrà essere fatto da parte delle famiglie di lui e di lei se gli sposi sono giovani: in caso contrario saranno loro stessi ad annunciare il matrimonio. Sempre il galateo suggerisce che le bomboniere debbano essere inviate agli invitati circa 20 giorni dopo il matrimonio: recapitarle insieme alle partecipazioni sarebbe una mancanza di stile in quanto verrebbero vissute come una richiesta di regalo.

E' importante preparare biglietti di ringraziamento per quando si ritorna dal viaggio di nozze. In questi non dovranno comparire i titoli accademici e serviranno a ringraziare chi ha partecipato con un regalo e chi è intervenuto alla cerimonia. La scritta dovrà essere fatta rigorosamente a mano.

Ordinare il bouquet adatto

I preparativi per il matrimonio e come rispettare il galateo devono considerare anche l'arrivo di amici e parenti davanti alla Chiesa, arrivo che sarà previsto con un certo anticipo rispetto a quello della sposa. Analogamente anche lo sposo attenderà sul sagrato della Chiesa con il bouquet ordinato preventivamente per l'occasione e che dovrà essere intonato all'abito di lei. Inoltre, secondo il galateo dei fiori, il bouquet dovrà essere piccolo, raffinato e contenere i tradizionali fiori d'arancio.

incontri.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016